martedì 13 gennaio 2009

Cosa ne penso di - Monsters & Co.


Sono contenta che questo film pieno di colori e di scene esilaranti sia piaciuto al mio grande piccolo amico Sergio e alla sua mamma... Così mi è venuta voglia di scriverne.

Ambientato nella simpaticissima Mostropoli, alla Monsters Inc. (la fabbrica che dà vita alla città grazie ad una squadra di valenti mostri che spaventa e cattura le urla dei bimbi, convertendole prontamente in energia),
è uno dei film di animazione più carini che io abbia mai visto.

I mostri, abitanti di Mostropoli, sono veramente orrendi, ma troppo simpatici: i protagonisti Sullivan e Mike sono, rispettivamente, un mostro verde azzurro che assomiglia vagamente ad un enorme orso di pelouche e un occhio con braccia e gambe!

Ma come fanno i mostri a spaventare i bambini? Si sa, i bambini hanno paura dei mostri, soprattutto di quelli che spuntano dal buio, preferibilmente dall'armadio a muro... Proprio lì compaiono i mostri con un sistema geniale: in azienda vengono "caricate" le porte delle camerette dei bambini e quando i mostri, senza scomodarsi troppo, aprono la porta, sono catapultati istantaneamente nell'armadio a muro della cameretta del bimbo. Così, dopo aver terrorizzato il bambino, tornano indietro, stando attentissimi a non portare per sbaglio nel loro mondo qualcosa proveniente dal mondo dei bambini, infatti qualunque oggetto umano o, peggio ancora, il bambino stesso è considerato letale per Mostropoli.
Così succede un pandemonio quando "BU", una bambina proveniente dal mondo degli Umani, irrompe nella vita di Sullivan e Mike...

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per essere passato/a da qui!
Thanks for stopping by!