venerdì 10 luglio 2009

L'estate può iniziare



Oggi, finalmente, si è concluso questo periodo di stress che è durato per un bel pezzo: adesso può iniziare l'estate.

E' stata una due giorni lunga, ma, come sempre, stimolante.
Nel mio lavoro ci sono momenti di verifica (da parte di terzi), che sono quelli più attesi e più temuti, ma sono anche quelli che danno la carica per continuare e che mi fanno amare quello che faccio. E di questo devo ringraziare le persone con cui lavoro che, almeno in questa azienda, collaborano e, quasi tutte, sono anche tanto carine.

Un unico neo in questi due giorni, anzi un paio di nei, ma di uno solo voglio parlare qui.

Dopo cinque anni, è stato strano vivere uno di questi momenti senza il creatore di tutta questa cosa, che oggi vive a un sacco di km di distanza in un paese extranjero, colui che ho affiancato in ogni momento in questo lavoro, spesso stancante, a volte snervante, ma, in fin dei conti, molto bello.
E' bello lavorare quando sei con persone che stimi, con cui lavori bene, con cui ti fai anche quattro risate mentre lavori, che all'occasione ti misurano la pressione, ti aiutano a formattare il PC... e che ti fanno conoscere Susan Boyle. Dopo averti fatto conoscere Zuma, Loreena Mc Kennit e Wither Shade of Pale.

Insomma, è bello lavorare con persone che puoi annoverare nella categoria degli amici.








1 commento:

  1. Inutilissimo (scusa per il superlativo improprio) dirti che lo stasso varrà sempre per me... credo che quando si va oltre il lavoro non possa che essere così.
    Grazie per tutto e soprattutto per questo...

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a da qui!
Thanks for stopping by!