giovedì 14 gennaio 2010

Nottata in bianco tra tentativi random e programmi miracolosi



Ovvero Come ho sconfitto un virus o qualcosa del genere che non voleva sapere di andarsene, facendo tentativi, più o meno a caso, per circa 20 ore filate.

L'altra sera, all'improvviso, sono successe alcune cose che mi hanno fatto capire che qualcosa non andava con il mio computer principale: non funzionava l'antivirus che di solito lavora in background, il computer era di una lentezza disarmante e ogni tanto appariva la schermata blu e si riavviava.

Quando ho capito, ieri mattina, che non funzionava nessun antivirus e nemmeno il Windows Defender e il Windows Update, ho pensato, pur nella mia complessiva ignoranza informatica, che stava accadendo qualcosa di grave al mio computer. E ho iniziato a cercare online la soluzione su diversi forum, scoprendo che questo problema è frequente e, di norma, è correlato all'infezione di un certo virus Bagle.
I forum sono utilissimi e ho trovato un sacco di metodi per rimuovere il simpaticone che, nel frattempo, stava anche impedendo al mio computer, due volte su tre, di riaccendersi dopo il riavvio (vedi schermata blu).

Ho scaricato una decina di programmi - grazie a i quali gli (altri) utenti dei forum hanno risolto i loro problemi - e nessuno di essi partiva... nemmeno quei due o tre che dovevano essere la soluzione.
Della serie "Se nemmeno con questi risolvete il problema, siete proprio messi male!".

Persa ogni speranza di recuperare il mio computer senza ricorrere ad una formattazione o ad un tecnico (non che questo sarebbe stato un grave problema, ma quando si tratta del mio computer, io sono parecchio testarda e mi arrendo solo quando sono davvero sfinita e le ho provate tutte... fossi così testarda per tutto...) e con molta voglia di prenderlo a schiaffi, (sì... prendere a schiaffi il computer!), ho cominciato a seguire qualunque consiglio ho trovato online.



Ho tentato, non in quest'ordine, il ripristino di configurazione precedente, diversi antivirus online, il riavvio del computer da CD creato con l'antivirus Avira, strumenti di rimozione malware... senza nessun risultato.
Ad un certo punto ho avuto anche la felice idea di avviare un'utility che in effetti, come promesso, ha riportato in vita il Win Defender e il Win Update, ma ha provocato un simpaticissimo effetto collaterale: ogni dieci-quindici secondi si aprivano finestre di Explorer su pagine bizzarre in cui si visualizzavano solo strane espressioni numeriche, del tipo "7>3".
Oltre ad essere tremendamente preoccupante, questo comportamento del computer rendeva praticamente impossibile l'utilizzo, senza contare che ancora gli antivirus non funzionavano e i programmi miracolosi non si avviavano.
Ero quasi rassegnata ad andarmene a letto, dopo oltre diciotto ore ininterrotte di tentativi infruttuosi, quando, alle 4 di notte, ho avuto un'illuminazione.
Mi sono detta "Proviamo a prenderlo in giro, lui non apre i programmi miracolosi che si chiamano x, y, z, ecc. allora io ne scelgo uno a caso e gli cambio nome", così ho scelto Combofix.exe e l'ho rinominato 123.exe... quando ho cliccato pensavo non sarebbe successo nulla... invece è partito e , in pochissimi minuti, ha risolto i problemi del mio computer.
Alle 4.22 il processo di pulizia dalle porcherie (ne ha trovate alcune) è finito e io me ne sono andata a letto contenta.



Chissà perché ho avuto un incubo pazzesco nelle due ore di sonno che mi sono concessa prima di alzarmi per andare a lavorare stamattina.





********


Così, giusto per rendere un po' anche utile questo post, se vi sentite infetti, segnalo:
- la guida per infetti, postata sul forum di Hardware Upgrade
- quest'altro forum di HTML.it
- la pagina del programmino da 3 Mb che ha risolto i miei problemi



************

6 commenti:

  1. Mi è piaciuto il tuo approccio strategico al problema, in pratica hai deciso di prendere tu in giro il pc!
    Ancora complimenti!
    Alessandra

    RispondiElimina
  2. Non voglio sparare sulla Croce Rossa (Windows)... e non sono un fanatico Apple, ma una cosa devo dirla: col Mac, queste cose non succedono.
    Mai o praticamente mai.
    Quando pensi di cambiare computer, facci un pensierino. Sarò lieto di darti consulenza.
    Bacio

    RispondiElimina
  3. @anonimo: Ale sei tu? grazie per i complimenti, comunque!
    @Cyber: Puoi sparare pure! Ho già deciso che il prossimo sarà un mac... anche perché adesso non ci sono più problemi di incompatibilità di file tra i due mondi, no? (quando, anni fa, lavoravo con un mac avevo un sacco di problemi a far leggere i miei file agli utenti di win... era una tragedia, la mia scelta di usare win è stata obbligata, nel mio lavoro lo scambio di file è il 99%). Però ad essere onesta, è la prima volta che mi capita un problema di virus "importante" in 13 anni di uso smodato di internet con win dal '95 fino all'attuale vista... so che probabilmente sono stata solo fortunata o attenta e che mediamente chi usa win ha un sacco di problemi...
    Grazie per la consulenza, te la chiederò!
    E, a proposito di consulenza, come lo vedi adesso il mio blog?

    RispondiElimina
  4. Il testo è troppo piccolo in realazione allal larghezza della colonna: o ingrandisci il corpo, o riduci la larghezza della colonna. L'occhio è affaticato dalla lettura di righe troppo lunghe.
    Per il resto... il filtro applicato sul banner mi piace poco, così come la font usata, ma qui è questione di gusti. ;)

    RispondiElimina
  5. @Cyber: grazie per la cosulenza... e pensare che con il mio schermo, il corpo del testo io lo vedo perfettamente adeguato (o è che non mi piacce usare caratteri grandi)... riprovo ad ingrandirlo in ogni caso.
    Sul filtro e il font... sì... i gusti sono gusti... però grazie ... penso cambierò spesso banner comunque (ma non font, quello mi piace troppo!!!) :))

    RispondiElimina
  6. Non ci farai aspettare troppo per il prossimo post, vero? ;)

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a da qui!
Thanks for stopping by!