martedì 20 aprile 2010

Cosa ne penso di - Dot the i (Passione fatale)


"Dot the i" (tradotto in italiano con "Passione fatale"... risparmio i commenti astiosi sulle traduzioni dei titoli, oltretutto potevano pure lasciarlo, dato che Dot the i - che sarebbe il puntino sulla i - fa riferimento a un dialogo che c'è pure nella versione italiana del film) è un film inglese del 2003, che ho visto l'altro giorno e che mi è piaciuto molto.
Non avevo mai sentito parlare del film e non conoscevo nessuno degli attori , anche se il protagonista (Gael Garcia Bernal) lo avevo già visto ne "I diari della motocicletta" (ma me ne sono ricordata alla fine, dopo due ore di scervellamenti in cui cercavo di ricordarmi dove avessi visto questo attore... tanto carino peraltro - precisazione da fangirl).
Mi sono soffermata sul film perché inizalmente mi ha ricordato moltissimo "Thesis", un altro film spagnolo (di Amenabar, lo stesso di "Apri gli occhi"), che mi era piaciuto molto, tempo fa, con cui condivide i colori un po' cupi (e anche l'atmosfera in generale).
Dot the i, fino quasi alla fine, sembra una normale storia d'amore, una sorta di "love triangle" - cosa che attira molto, di solito, in una trama - in cui non sai se sperare che lei resti con il bravo ragazzo con cui sta, cui è affezionata e legata da sentimenti di gratitudine e forte affetto, oppure si metta con il ragazzo incontrato per caso, che le fa battere davvero il cuore, con cui condivide sensazioni, passioni che bruciano dentro l'anima.
No, non è "Ragione e sentimento" di Jane Austin... E poi, l'avevo omesso, ma il genere è "thriller".
Insomma, alla fine, è decisamente qualcosa in più di un love triangle.
I due protagonisti sono Gael Garcia Bernal e Natalia Verbeke, carini, bravi e convincenti insieme.

5 commenti:

  1. Fabio Maniscalco6 maggio 2010 23:18

    visto pure io...bellino davvero...il titolo è pietoso ma ormai non è una novità.. colpo di scena a metà film e il finale è geniale..(che brutta fine quei due cretinetti)

    RispondiElimina
  2. Ciao!
    A me è piaciuto un sacco e la fine mi ha stregata, tanto che mi sono pure comprata il DVD. Sui titoli e le traduzioni, compresi i doppiaggi, dall'inglese io sono molto critica...

    RispondiElimina
  3. Risposte
    1. @Kristal: non lo so... io ho comprato il DVD...

      Elimina

Grazie per essere passato/a da qui!
Thanks for stopping by!