lunedì 19 aprile 2010

E le storie restano incomplete

In questo periodo - in cui lavoro come una pazza -, ho una voglia di scrivere incredibile e nemmeno uno straccio di ispirazione.
Mentre faccio altro - tipo di solito mentre guido, parole e frasi ispirate svolazzano per la mia mente, promettendo felici continuazioni e/o conclusioni per le storie che ho già iniziato (alcune delle quali sono andate parecchio avanti), poi, quando ho un po' di tempo e mi siedo qui (davanti al mio computer), quelle belle parole svaniscono.
E le storie restano incomplete.


In particolare c'è una storia - chiamarlo romanzo è un po' pretenzioso, credo, dato che, scritto con carattere Times New Roman 14 (ma con interlinea singola) saranno un centinaio di pagine A4... dicevo che c'è una storia che avrei pure finito, che ha qualche idea carina in mezzo (è una specie di fantasy, se vogliamo classificarlo), ma che non mi convince perché, secondo me, io sono una schiappa con i dialoghi.
Che scrivere dialoghi non è una cosa facile, lo dice pure Stephen King (che è uno dei miei scrittori mito, insieme ad Isabelle Allende, Ken Follett o Jeffery Deaver, per citarne un paio), nella sua interessante "Autobiografia di un mestiere - On writing".

Ecco, forse, dovrei rileggere On Writing, magari mi ispirerei... d'altra parte, quando era povero e nessuno lo pubblicava, lui, il RE, stava cestinando Carrie - che poi è stato il primo romanzo ad essere pubblicato, cui sono seguiti solo successi.
E poi... un sacco di gente pubblica cose anche peggiori di quelle che scrivo io.
E ho letto questo:
Gli autori più originali non lo sono perché promuovono ciò che è nuovo, ma perché mettono ciò che hanno da dire in un modo tale che sembri che non sia mai stato detto prima.
(Wolfgang Goethe)

Qui ci sono degli altri aforismi carini sulla scrittura.
Tipo questo:
Scrivere è viaggiare senza la seccatura dei bagagli.
(Emilio Salgari)

Chi lo sa cosa mi aspetta.

4 commenti:

  1. E così scrivi anche tu... mi era sfuggito!
    Beh, metti on-line i tuoi scritti... che aspetti? ;)

    RispondiElimina
  2. Beh... sì, scrivo anche io... o almeno ci provo :))

    RispondiElimina
  3. Ciao, prima di tutto grazie per la visita.
    Che dire, penso che noi "grafomani" abbiamo tutti da parte degli scritti incompiuti... oppure degli scritti finiti che però non ci convincono...
    Prova a mettere qualcosa sul blog, magari dei racconti brevi, e poi ci si può scambiare qualche opinione.

    RispondiElimina
  4. @Ariano: Prego per la visita :)) sono sempre interessata ai blog di scrittori o aspiranti tali!

    @Cyber e @Ariano: Grazie ad entrambi per l'incoraggiamento, mi sa che lo farò (di mettere online pezzi di qualcosa), devo decidere solo cosa mettere on line!! come racconti brevi qualcuno l'ho già messo qui tempo fa, tipo (ce ne sono altri ma questi sono i miei preferiti):
    1) Le polpette malvagie
    http://paroleperaria.blogspot.com/2009/02/le-polpette-malvagie.html
    2) Compagni di merende
    http://paroleperaria.blogspot.com/2009/01/parole-per-aria-compagni-di-merende.html
    3) Il lanternino:
    http://paroleperaria.blogspot.com/2009/01/il-lanternino.html

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a da qui!
Thanks for stopping by!