lunedì 12 luglio 2010

Twilight... mania


Mi ritengo una sorta di Twilight fan, anche se ci tengo a dire che mi distinguo profondamente da certe masse isteriche di ragazzine urlanti (o almeno, spero siano solo ragazzine)... come in questo video qua.

Sono proprio episodi tipo questo: gente che urla come ossessa davanti agli attori o, peggio, in un cinema, che mi fanno vergognare... pensare che, appena nomino Twilight, qualcuno possa accomunarmi a certa gente, mi fa venire i brividi.
Per fortuna, i fans di Twilight non sono tutti folli... c'è anche gente sana di mente... pensa un po'! :)

L'altro giorno mi sono capitate sotto gli occhi alcune cose, oltre a questo video qua sopra, che mi hanno fatto pensare che Twilight è diventato un fenomeno... a volte un po' da rabbrividire, ma sempre un fenomeno...
- un video su youtube di un ragazzo (da qualche parte negli US credo), che ha chiesto alla sua ragazza di sposarlo, davanti a tutti, mentre erano al cinema a vedere Eclipse. Per una Twilight fan sfegatata, questo deve essere davvero il massimo... in Eclipse Edward chiede a Bella di sposarlo...
- un video su youtube di una donna (donna... non ragazzina) che ha sradicato un Edward in cartone a grandezza naturale ed è fuggita portandoselo dietro... mi chiedo come spiegherà al marito la presenza di questo nuovo arredo! :))... la gente è pazza.
- una foto della statua di cera di Rob Pattinson, che è stata la più baciata dell'anno... anche qui... la gente è pazza.

Ogni tanto mi chiedo perché tutto questo interesse per la saga... al di là di coloro che sono solo interessati ai protagonisti maschili (soprattutto nel film), credo che Twilight affascini un certo tipo di persone (me inclusa) perché è una storia d'amore epica, che supera mille ostacoli e, in più, ambientata in un mondo fantastico. Quindi è una base ideale su cui sognare.

Fondamentalmente, credo mi piaccia Twilight per la stessa ragione per cui mi è piaciuto il finale di Lost... lieto fine e romanticismo... e chi se ne frega della razionalità!

3 commenti:

  1. Beh, se si divertono così... facessero pure! :D
    Io, alla loro età, ero un fan di Star Wars e mi portai anch'io a casa il mio bravo poster staccato dal muro...
    Sono manifestazioni praticamente fisiologiche a una certa età, anzi, forse ci sarebbe da preoccuparsi se non avvenissero.
    Certo, alcune tipe sono fuori tempo massimo... ;) ma in giro c'è parecchia gente oltre la quarantina che va ancora ai raduni di Star Trek, si saluta in vulcaniano e parla in Klingon.
    Dopotutto, giocare non è sbagliato.

    RispondiElimina
  2. Non avevo pensato alla mania di Star Wars... ma davvero hai staccato il poster dal muro?! :))
    In effetti, di fronte a gente che parla in Kligon (??), queste matte che urlano davanti a dei bei ragazzi forse non sembrano poi tanto matte... :))

    RispondiElimina
  3. Un po' di "fanatismo" da appassionato ce lo abbiamo tutti per qualcosa. C'é quello che urla e si strappa e i capelli per il suo cantante preferito, c'è quello che invece appare impassibile però conosce a memoria vita morte e miracoli del suo idolo e colleziona ossessivamente tutti i gadgets a lui correlati...
    Credo sia una necessità profonda per ognuno di noi, vissuta in maniera diversa a seconda della propria personalità.

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a da qui!
Thanks for stopping by!