venerdì 17 dicembre 2010

Riflessioni (Dubbi e Vigliaccherie) - Post meteo ispirato


Neve in provincia di Catania - a 350 mt s.l.m. - 16/12/2010.

Siccome qui non è che nevichi proprio spesso...
la prima e l'ultima volta che mi ricordo la neve era il 1988 ed ero al liceo,
era pomeriggio e l'avevo pure scritto sul diario.
Ovviamente. Sul diario, a momenti, ci scrivevo pure quante volte andavo a fare pipì.
Comunque, siccome dicevo che vedere i cortili imbiancati non capita tutti i giorni, ieri qualche componente esaltato della mia famiglia ha scattato un paio di foto in cortile.
Questa qua sopra mi piace molto. Mi sembra che ci sia un bel contrasto di colori.

Cambiando argomento... e tornando ai miei nuovi hobby.
Il corso di recitazione sta per finire e adesso mi trovo davanti ad una scelta, perché non solo il corso avanzato ha un costo di molto superiore rispetto al corso base e sarà più impegnativo in termini di tempo, ma lo sarà anche in termini di impegno mentale e fisico.
Perché sono indecisa?
Da un lato, c'è l'innegabile realtà che io questo corso lo trovo meraviglioso: trovo bellissimo quello che facciamo sul palco, anche quando provo una vergogna tremenda e mi sento stranamente e felicemente legata al "gruppo" - persone che ho conosciuto lì e di cui non so niente, con cui non so se avrei legato mai se le avessi conosciute in contesti diversi -
Dall'altro ci sono altre tre innegabili realtà:
1) il mio obiettivo non è diventare attrice e il target del corso avanzato, invece, è proprio una persona che ha quell'obiettivo e, per raggiungerlo, si impegna fisicamente e mentalmente
2) io, diciamolo pure, sono una schiappa a recitare
3) ci sono limiti che forse non riesco a superare... la scorsa lezione mi sono rifiutata di fare un esercizio, perché implicava un mettermi troppo "a nudo" (non in senso letterale!)... E se mi capitasse di dover interpretare la parte dell'amante focosa?

Ho scritto tre contro e due pro.
In realtà, spero di scoprire che sono in grado di superare i miei limiti.




3 commenti:

  1. Il fatto che tu ci stia raccontando tutto questo, sotto sotto significa che vorresti un parere da noi... ;)
    E, se anche così non fosse, io te lo dico lo stesso: frequenta assolutamente questo corso.
    Da quello che hai raccontato qui, sembra una delle esperienze più coinvolgenti della tua vita, e di quelle che, anche a distanza di anni, non potrai non ricordare con le stelline negli occhi.
    Non importa se tu (ma neanche gli altri tuoi compagni di corso, probabilmente) non diventerai la nuova Meryl Streep... importa il percorso. ;)
    Bacio

    RispondiElimina
  2. E' normale sentirsi "frenati" o "inadeguati" all'inizio. Vedrai che man mano che fai un passo avanti ti avvicini al prossimo obiettivo, e di prossimo in prossimo alla fine prendi la giusta velocità. Alla fine dovrai stare attenta a non sbandare ;-)

    RispondiElimina
  3. Ragazzi, amici di blog... grazie per i consigli. :))
    Eh sì, Luca, in fondo lo volevo un parere! :))

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a da qui!
Thanks for stopping by!