martedì 25 gennaio 2011

Logorrea mattutina

Siccome sono ufficialmente guarita, ma stamattina mi sono svegliata starnutendo a ritmo un po' sostenuto, per essere una guarita, e ho il mal di testa, la tosse e i brividi, ho pensato bene oggi di starmene a casa, invece di andare a lavorare.
Mi toccavano un'ottantina di Km all'andata e altrettanti al ritorno, non me la sono sentita.
E ringrazio la libera professione, che mi consente di fare quello che mi pare - nei limiti dell'educazione e del rispetto per gli altri si intende -, unico vero e irrinunciabile vantaggio del mio lavoro.

Da un commento un po' lungo che ho scritto poco fa sul blog di Luca, ho intuito che oggi sono un po' logorroica e ho pensato di approfittarne, riempiendo questo spazio virtuale con le mie attuali farneticazioni... proprio ora mi viene in mente che questi blog ci sopravvivranno... non so se saranno eterni, ma quando io non sarò più su questa terra, il mio blog ci sarà ancora - a meno di totale annullamento della libertà di stampa, cosa in effetti non totalmente impossibile.
A questo proposito, mi viene in mente... avete sentito questa? avevo pensato fosse una bufala, ma mi sa di no.
Ma, sorvoliamo... dato che voglio inquinare ulteriormente l'etere, preferisco farlo con farneticazioni di mio pugno, non con quelle altrui.



Come succede spesso in questi giorni, la mia serenità e tranquillità casalinga è stata interrotta, sul presto, da un rumore che mi ha fatto sobbalzare... presente King Kong che cerca di scardinare i cancelli di ferro? ecco, all'incirca.
Coraggiosamente, sono andata in perlustrazione ad accertarmi che non ci fosse nessuno scimmione appeso alle inferriate e, avventuratami fuori, ho intravisto un furgoncino e ho capito che, come al solito, erano gli operai che forse stavano sradicando la ringhiera dei vicini.
Non mi sono avventurata a spiare perché non sono poi così curiosa e francamente non sono portata per lo spionaggio, inoltre il mio maglione verde fosforescente oggi sicuramente non mi avrebbe reso invisibile ai più... Beh, in ogni caso, adesso hanno finito.

Abandoned rail bridge (by photographer Tara Kinsell)
Questa immagine è una di quelle che ho visto su un sito di fotografie che mi ha affascinato e vorrei stare tutto il giorno a guardare.

La bella immagine delle rotaie qui sopra mi fa venire in mente il mio stato d'animo ieri sera quando, per l'ennesima volta, mi sono persa.
Ieri sera, per rientrare a casa, dal centro città a ora di punta, ho impiegato un'ora (distanza 15 km) e ho trovato pure una deviazione... quanto odio le deviazioni.
Appena ce n'è una, io so già che sono destinata a perdermi. E sono finita in una zonaccia dove non c'era nessuno... sapete quelle stradine strette e buie in zona periferica, dove pensi oh mamma adesso una macchina mi blocca la strada e... (pensiero troppo brutto per continuarlo)... comunque, anche se mi sono persa per ben due volte, percorrendo come gli asini sempre la stessa strada, lo smarrimento è durato pochi minuti e, infine, ho trovato la strada di casa.
E a segnalarmela, come la stella cometa, il faro. Che si stagliava, non ricordo se luminoso o meno, alto sopra di me, al di là di un basso muro di case che mi impedivano di vedere il mare (che mi avrebbe aiutato ad orientarmi).

Concludo con un'altra immagine desolata che, non so perché, mi piace molto... le piscine vuote mi hanno sempre affascinato.


Soho Marchall Pool
'Absence of Water' by Gigi Cifali
In the thirties London's outdoor lidos were at the peak of their popularity. gradually tastes have changed, resulting in a drop in attendances, leaving the pools uneconomical to run. many fell into decay and many were demolished. Only a handful of pools remain today as a symbol of a bygone era'.
'Absence of Water' documents the haunting atmosphere of the empty swimming pool.




8 commenti:

  1. Il mio senso dell'orientamento è pessimo... Io mi perdo anche più di due volte... Miii, tra memoria e senso d'orientamento assenti mi sto sentendo proprio un cesso... :)
    Riguardati, bella!

    RispondiElimina
  2. Beh, ma la tua logorrea è simpatica: io starei ad ascoltarti per ore! :D
    E, a proposito: hai fatto bene a startene a casa, io mi sono beccato la broncopolmonite trascurando i piccoli segnali.
    Se fossi anch'io un libero professionista, cercherei ogni scusa possibile per lavorare da casa.
    Trovo che, nel 2011, prendere la macchina e bruciare tempo e carburanti per decine e decine di chilometri al giorno, sia un anacronismo stupido e inutile.
    Eppure.
    Inoltre: la tua scelta di foto non è mai casuale e innesca sempre un'emozione. ;)

    RispondiElimina
  3. @PRxT - mio marito mi dice sempre che ho il senso di orientamento di una colata lavica... peggio di così...

    @Luca - questo è uno dei commenti più carini del mondo :))) grazie!
    Mi fa piacere che le foto riescano nel loro intento... :)
    cavolo, la broncopolmonite... è quello che hai adesso? spero che stia parlando di un evento passato e concluso!
    anche secondo me è assurdo sprecare tempo e denaro in questo modo assurdo... poi con le strade meravigliose che abbiamo qua al sud è ancora peggio suppongo... anzi da un paio di anni, la CT-SR è diventata decente, prima era da vergogna, oltre che pericolosissima (quasi 2 ore per fare 57 km - distanza SR-CT... io abito altri 15 km - di traffico puro - più distante).

    RispondiElimina
  4. Quanto a senso dell'orientamento mi sa che ce la battiamo. Sono riuscito per anni a sbagliare la strada per entrare nella tangenziale di Torino invece che andare in città! Poi il tutto si è risolto con un grande albero che fa per me da segnale di svolta. Speriamo non lo taglino!
    temistocle

    RispondiElimina
  5. @Tim - come ti capisco!!
    anche io ho i miei punti di riferimento ed è divertente quando cerco di memorizzarli, mi dico "allora, devo girare qua che c'è chennesò un cartellone pubblicitario/albero/supermercato/cassone della spazzatura"...
    ti auguro che non taglino l'albero.
    :)

    RispondiElimina
  6. fangyanting20150914
    louis vuitton handbags, http://www.louisvuittonhandbagsoutlet.co.uk/
    hogan, http://www.scarpehogan-outlet.it/
    michael kors outlet, http://www.michaelkorsfactoryoutlet.us.org/
    ghd hair straighteners, http://www.ghdhairstraightenerssale.co.uk/
    cheap jordans for sale, http://www.cheapjordans.us.org/
    abercrombie fitch, http://www.abercrombie-fitch.us.com/
    patriots jerseys, http://www.newenglandpatriotsjerseys.us/
    north face jackets, http://www.thenorthface.me/
    hermes birkin bag, http://www.hermesbirkin.org/
    fitflop, http://www.fitflop.in.net/
    chanel handbags, http://www.chanelhandbags-outlet.us.com/
    karen millen uk, http://www.karenmillendressesoutlets.co.uk/
    kobe bryant shoes, http://www.kobebryantshoes.in.net/
    longchamp outlet, http://www.longchampoutlet.name/
    cheap ugg boots, http://www.cheapuggboots.net.co/
    coach outlet, http://www.coachoutletstores.com.co/
    miami dolphins jerseys, http://www.miamidolphinsjersey.com/
    puma outlet, http://www.pumaoutletonline.com/
    instyler, http://www.instylerionicstyler.com/
    valentino outlet, http://www.valentinooutlet.us.com/
    baltimore ravens jerseys, http://www.baltimoreravensjerseys.us/
    denver broncos jerseys, http://www.denverbroncos.org/
    hermes belt, http://www.hermesbelts.us/
    los angeles lakers, http://www.lakersjerseys.us/
    nike air huarache, http://www.nike-airhuarache.co.uk/
    ugg boots, http://www.cheapuggboots.net.co/
    nike roshe, http://www.nikerosherunshoes.co.uk/
    air force 1 shoes, http://www.airforce1.us.com/
    ray ban sunglasses, http://www.raybansunglass.com.au/
    lebron shoes, http://www.lebronjames.us.com/

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a da qui!
Thanks for stopping by!