giovedì 15 settembre 2011

Dolciumi e philadelphia

Fonte
 
Certo, non è esattamente la prima cosa che dovrebbe stare nel mio frigo, dato che sto (o dovrei stare), più o meno sempre, a dieta. Ma, l'altro giorno, al supermercato, non ho potuto resistere, incuriosita da un'amica che me ne aveva parlato, e un paio di confezioni sono finite nel carrello.
La prima confezione che ho aperto, appena tolto il coperchio di plastica, era stata aperta da qualche str... ehm... che aveva ficcato il dito per assaggiarla (c'era la chiara impronta del dito). Mi ricorda una volta che un bambino al supermercato aveva preso un pacco di tictac dallo scaffale, lo aveva aperto, si ci era attaccato tipo bottiglia e poi lo aveva riposato, davanti agli occhi della mamma che non gli aveva detto pio. Forse è stato lo stesso bambino ad aver ficcato il dito nel philadelphia. Con la stessa mamma gnorri. E maleducata.
Beh, divagazione sulla maleducazione a parte, ho preparato una ciambella.
La prima idea era stata quella di preparare un cheesecake, la cui ricetta si trova sul sito della  Kraft - Philadelphia. Ma di cheesecake dovevo prepararne già un altro, quello al limone.
Preciso che non è che io normalmente prepari due o tre dolci al giorno (sarebbe proprio una bella dieta!), ma c'era una ricorrenza. 
In ogni caso, ho preso la ricetta della torta di yogurt che faccio da quando avevo meno della metà degli anni che ho adesso e, al posto dello yogurt, ho messo il philadephia milka e un po' di panna montata che mi era avanzata dal cheesecake (se no finiva che me la mangiavo tutta io a cucchiaiate per merenda! meglio di no e, allora, dove piazzarla se non nella torta, dato che non sopporto gli sprechi di cibo e mai avrei potuto buttarla nella spazzatura?!). E' venuta buona, anche se ho dimenticato lo zucchero (sono così poco abituata ad usarlo che me lo scordo persino nei dolci!)... voi provatela con lo zucchero, penso sarà ancora più buona e la prossima volta (quando sarà) metterò un po' più di philadelphia e qualche pezzo di cioccolato fondente buttato qua e là.
Per chi vuole provare, ho usato questa ricetta. Ho messo una confezione di philadelphia milka (250 gr) e poi ho usato il contenitore del philadelphia come misurino. Quindi ho aggiunto 2 misurini di farina, 1 uovo (anche se forse ce ne andavano due, ma io non amo le uova e le riduco sempre), una bustina di lievito, una quantità imprecisata di panna montata e avrei dovuto aggiungere, ma ho dimenticato, un misurino di zucchero. Poi, vabbè... lo sapete come si fanno le ciambelle, ho amalgamato il tutto e ho messo nel forno per una 40ina di minuti (personalmente, uso il ventilato a circa 180 gradi).

Il cheesecake al limone, per la cronaca, è venuto molto buono anche se ho usato dosi ridotte e teglia spropositata, quindi l'aspetto esteriore lasciava a desiderare, ma il sapore... E, come consigliato da un'amica (la stessa che mi ha detto del Philadelphia al cioccolato), agli ingredienti della ricetta che trovate sul sito si può aggiungere anche lo yogurt (che io ho dimenticato, vabbè... non farò mai la cuoca... *immagino il marito a sghignazzare pensando a me cuoca*). Anche se le ho, non posto le foto, per pudore. Invece, posto questa.

Questo è il cheesecake che ha fatto l'altro giorno l'amica M., consigliatrice di Philadelphia al cioccolato e preparatrice di cheesecake da manuale. La foto è stata scattata con il mio cinafonino, quindi la qualità è orrenda. Ma la qualità della torta... eccezionale.



10 commenti:

  1. Ciao, scusami se lascio qui questo commento anche se non centra niente con il post in questione. Ho visto che tra i tuoi interessi c'è anche la scrittura, mi chiedevo se per caso non fossi interessato/a a partecipare a un concorso indetto da me nel mio blog,
    http://arkavarez.blogspot.com/search/label/A-Concorso%20di%20poesia%20%28selezioni%20aperte%29
    mi farebbe veramente piacere. Complimenti per il tuo blog e da oggi sono un tuo nuovo fans :)

    RispondiElimina
  2. Ciao,
    premesso che questo philadephia l'ho provato per la prima volta due settimane fa mentre ero in vacanza e non ha avuto un successone e calcolando che ho ancora una busta intera di limoni della costiera Amalfitana ormai da consumare, Mi cimenterò con le tue ricette!!
    Ps: ma che schifooooo non si è mai visto che uno si mette ad assaggiare le confezioni in quel modo... non dovremo mica metterci a controllare ogni cosa?!! certo che siamo messi proprio male eh?!

    RispondiElimina
  3. @Aspirante Mamma:misa che dovremo metterci a controllare tutto... anche le bottiglie dell'acqua mi capita di trovarle aperte e un po' bevute!!! Fammi sapere come va con le ricette! :)

    RispondiElimina
  4. Riguardo alla Finlandia: certooo :) fai pure!!

    Riguardo alla ghiottoneria nella foto: forse è meglio che non la guardo troppo!!!! ;)

    RispondiElimina
  5. Credo che quella al cioccolato vada benissimo per le torte ma non per essere mangiata col cucchiaio (come pensavo io)... che si sa, se la spalmi sul pane, il pane ingrassa no? ^_-

    RispondiElimina
  6. Ma sai che non ho mai visto questo prodotto? Non l'ho notato, strano... :) Potrei provarlo, si si...però avresti potuto mettere anche la foto! :) E dai...capirai!
    Il cheesecake è molto bello, però non mi piace. Incredibile, ma vero. Esiste un dolce che non mi piace. :)

    RispondiElimina
  7. @Dreamy: thanks :) aggiornerò il mio post sulle sane abitudini con una delle tue foto meravigliose!

    @Bismama: benvenuta! :) e poi anche io pensavo di mangiarlo con il cucchiaino, ma non mi ha ispirato e il pane, hai ragione, ingrassa... :)) penso che lo proverò mischiato con yogurt magari a colazione o per un pranzo volante godurioso!

    @FruFru: provalo, un uso al philadephia al cioccolato si trova sempre! :)

    RispondiElimina
  8. Si presenta bene, però io ormai ho preso una sana abitudine che mi fa risparmiare (giuro), salva la cucina dal caos e dà migliori risultati sul piano del gusto: quando vedo la ricetta di un dolce appetitoso vado da mia moglie e le dico: "Guarda che bel dolce! Perché non... andiamo al supermercato e ne compriamo uno già pronto e confezionato?"

    RispondiElimina
  9. Mi hai dato un'ottima idea su cosa fare di tutti quei limoni che mi son portata a casa dal viaggio Sorrentino. ;)

    RispondiElimina
  10. @Ariano: il cheese cake lo trovi quasi identico, marca Cameo torta allo yogurt... :)
    @Dailalaps: :)

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a da qui!
Thanks for stopping by!