martedì 4 ottobre 2011

Cosa cercavano gli ignari lettori del blog... (2)

Ogni tanto vado a guardare le statistiche (per il mio post precedente qui), per vedere le chiavi di ricerca che hanno portato la gente sul mio blog.
Di solito, non c'è nulla di divertente: le chiavi di ricerca più gettonate sono il Piccolo Principe, BarbieTitanic, Shining, 500 giorni insieme e un riflessioni sulla lettura, che mi fa molto piacere data la mia passione smodata per la lettura, ma che fa sembrare il blog molto più serio di quanto è in realtà...
Invece, poco fa, guardando le statistiche, oltre le chiavi di ricerca citate (che sono onnipresenti) e altre "normali", c'erano:
- "buchi orecchie" (ho parlato di orecchie e/o di buchi qualche volta? boh),
- "Barbie strane" (saranno le barbie sovrappeso di cui ho parlato tempo fa?! però, secondo me, cercavano più le brats o le winks...),
- un fantasioso "disegnare piccolo principe sul muro" (qualche bambino in vena di far disperare i genitori, di sicuro),
- un misterioso "ci robot d'acciaio il suo compagno" (usata ben tre volte!) che mi ha fatto ridere. Tralasciamo il fatto che si chiamava Jeeg e non Ci... ma... il suo compagno?! di chi?! del robot? di Hiroshi Shiba? - in quanti si ricordavano nome e cognome della "testa" di Jeeg?! -
Mi piacerebbe sapere a cosa pensava chi ha fatto questa ricerca.

Aggiornamento delle 14,30... qualcuno è giunto qui cercando "barbie vomita". Va bene che i bambolotti che fanno pipì esistono da quando ero piccola io, ma il pensiero che qualcuno possa essere interessato ad una Barbie che vomita mi fa un po' impressione.


Esaurita la sezione "parole chiave", passo alla sezione fotografica...
In questi giorni faccio molte foto ed è una cosa che mi piace. Adesso vorrei imparare ad usare tutti i pulsantini della macchina fotografica e non metterla sempre in modalità automatica. Le foto di seguito le ho scattate ieri mattina, verso le otto e mezza, la giornata era splendida.
La prima l'ho fatta perché volevo dare un'idea di cosa intendevo quando ho dettto che abito in una sorta di vicolo cieco, che non è proprio cieco ma è senza vie di fuga.
Le altre sono del prato, che non mi stancherò mai di ammirare e fotografare, in tutte le stagioni (l'ultima, quella con la neve, è di marzo scorso, un sabato sera che ha nevicato di brutto).




13 commenti:

  1. No, anch'io oggi ho pubblicato un post con le chiavi di ricerca che conducono al mio blog! Adesso penserai che ti ho rubato l'idea ;-)

    RispondiElimina
  2. Che coincidenza! poco fa ho leto il post di una mia amica che parlava della stessa cosa! abbiamo avuto tutti la stessa idea! :) i vado a leggere il tuo... :))

    RispondiElimina
  3. eheh, sarà per la natura pazzerella del mio blog, ma io come sai me ne ritrovo ogni giorno di ben più gustose... :D
    In compenso qui è gustosissima la prima foto, davvero splendida!
    Ciao!

    RispondiElimina
  4. abiti davvero in un bel posto a quanto pare!!!

    RispondiElimina
  5. Quando ero in Estonia, tra le parole più ricercate c'era "patata a Tallinn"...ok che le estoni sn belle ragazze..però bohhh hauuhauhauhuha

    RispondiElimina
  6. Te l'ho detto che le statistiche sono una rete infida...
    Divertente però vedere come ci trovano. Ma l'importante è avere dei veri e cari lettori come te!

    RispondiElimina
  7. Come si fa a sapere queste informazioni ? Comunque ho visto anche dei post di alcuni blogger, certa gente arriva per cose davvero assurde (e oscene).

    Bella la prima foto, le altre denotano una tua pratomania davvero preoccupante :)

    RispondiElimina
  8. Per chiunque sia interessato alle mie statistiche: poco fa ho trovato un preoccupante "barbie vomita" tra le chiavi di ricerca di oggi! :)

    @Bruno: per avere queste informazioni, io uso le statistiche di blogger, non so da te come funziona... ed esistono anche altri metodi, tipo google analytics.

    @Simo: hai detto una profonda verità! :))

    @Dreamy: :)

    @Luigi: a me piace tantissimo!

    @Zio: qua invece nemmeno una chiave di ricerca a sfondo pornografico... :)

    @Ariano: mi sono accorta di aver scritto "leto" invece di "letto", sono costretta a prendere atto dell'errore e rettificare! :)

    RispondiElimina
  9. Sono arrivata a questa pagina del tuo blog cercando le parole chiave "orecchini" e "buchi". Beh, ora ne hai parlato, qui ;-)
    E poi c'è pure quel tuo avatar dove sotto hai scritto che gli orecchini che indossa (come occhiali e ciondolo) sono "precisi precisi": di conseguenza suppongo tu abbia anche i relativi buchi ai lobi.
    Quei buchi ai lobi che vorrei maledettamente trovare il coraggio di farmi fare anch'io (almeno in vista del matrimonio, la primavera prossima) per cui mi stò facendo coraggio cercando informazioni in rete.
    Ed ecco come sono arrivata qui sul tuo blog con una chiave di ricerca che a te sembrerà "strana".

    Ciao e un abbraccio
    Sara

    RispondiElimina
  10. Ciao Sara... benvenuta e grazie per le tue informazioni sulle tue chiavi di ricerca! :))
    Per i buchi... io li ho fatti da giovanissima, ma ero terrorizzata. Oggi non so se li rifarei, anche se gli orecchini hanno un loro perché!

    RispondiElimina
  11. Forte questo post, non lo avevo visto! Io di ricerche strane ho solo Pinco Panco di Alice nel Paese delle Meraviglie... l'hanno cercato una dozzina di volte, e compare il mio blog perchè avevo pubblicato un'immagine parlando di un cameriere che gli assomigliava in Irlanda!
    Le altre ricerche riguardano tutti posti dove sono stata e di cui ho parlato... ;-)

    RispondiElimina
  12. Ciao sono nuova sul tuo blog e mi piace tanto perchè abbiamo molte cose in comune e su tante cose la pensiamo allo stesso modo. Vorrei farti una domanda, siccome anch'io ho un blog come faccio a cercare le mie chiavi di ricerca? c'è un sito apposta?

    RispondiElimina
  13. @TheGirlwiththeSuitcase: pinco panco è una bellissima chiave di ricerca!! :)

    @Tigrotta: grazie :) per le statistiche, se usi blogger, basta entrare nella tua pagina (in alto a destra, trovi "entra") e sulla sinistra c'è la voce "statistiche"...

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a da qui!
Thanks for stopping by!