giovedì 6 ottobre 2011

Il verde riflesso nel blu dello specchietto...


 Questa foto, che mi piace molto, è stata scattata (da me) nel piazzale davanti a casa mia. Volevo dare un bel titolo alla foto, qualcosa di poetico, ma l'unica cosa che mi viene in mente è: il verde riflesso nel blu dello specchietto della macchina che giace sulla terra nera
E qui finisce la parte poetica, se così si può dire, di questo post.
Infatti, guardando la foto, non posso fare a meno di lanciare improperi contro qualcuno, dato che il piazzale, ancora, dopo oltre un anno, è in quelle condizioni. Oltretutto, c'è pure questo pezzo di strada (qua sotto), parecchio più disastrato, che ogni volta che ci passo (almeno due volte al giorno), penso che scoppierà una gomma.



Succede a tutti? Oppure siamo noi i fortunati che godiamo tutt'ora di questi privilegi, pur avendo saldato nei tempi concordati?



Sorvoliamo. 
E parliamo, invece, del pollice verdastro. 
Ho già detto un sacco di volte che io sono una che le piante le ammazza solo con il pensiero. Anche quando non vorrei e me ne prendo cura, le piante con me non resistono. Da quando abito in questa casa, però, qualcosa è diverso. Non muoiono più e sono persino riuscita a resuscitare un'orchidea moribonda.
 


Questo qua sopra è il Solanum, dai bellissimi fiori viola/blu. Questo alberello era una piantina piccolina in un vaso un anno fa e adesso è diventata grande. Sarà che il viola in questo periodo mi piace parecchio, ma il Solanum è quasi la mia pianta preferita. Insieme alle margherite bianche semplici. 
Il particolare delle gocce di pioggia, nella foto, che trovo molto bello, è casuale, non me n'ero nemmeno accorta che veniva una foto così.


Qua sotto, due scatti di alcune delle "mie" piante. Comunque non è che ho dovuto fare granché per non farle morire queste... diciamo che vivono e sopravvivono benissimo senza il mio apporto. Giusto l'acqua ogni tanto in estate.









7 commenti:

  1. Almeno hai quello verdastro di pollice. Io invece nisba, niente assoluto. Sembra che tra me e le piante ci sia una specie di guerra. A parte il fatto che non ho balconi, giardino o terrazze, qualunque piantina a casa mia farebbe una fine
    molto prematura.
    Te invece hai un giardino dove dimorano bei fiori e belle piante e
    persino un albero di limoni.
    Sono certo che non trascuri il tutto.

    RispondiElimina
  2. Hai ragione: quella foto è bellissima! Particolare ecco. Mi piace, brava! :)

    RispondiElimina
  3. E invece ce l'hai eccome, il pollice verde. Anche per me è stata una scoperta, non credevo e invece...
    Un po' come per i cani: mai avuti cani in casa da bambina, ne avevo addirittura paura...e ora con Sandy in particolare, sembro tutta scema!
    A proposito...c'è il lieto fine...

    RispondiElimina
  4. La natura è una cosa splendida e le tue foto lo dimostrano in pieno... il polliciazzo verde fa il suo buon lavoro! :)

    RispondiElimina
  5. Se sei catanese saprai certamente due cose.
    - sul terreno lavico cresce qualsiasi cosa e basta solo un po' di attenzione per il verde.
    - Catania è una delle città meno verdi della Sicilia, purtroppo, pochi giardini e mal tenuti, pochi alberi nelle strade e nelle piazze.
    La foto, per certi versi, è geniale ( quella dello specchietto), sembra la raffigurazione di un desiderio onirico.

    RispondiElimina
  6. anch'io ho un rapporto conflittuale con le piante: più mi preoccupo di loro prima muoiono; mia mamma non se ne preoccupa affatto, anzi ci spegne le sigarette dentro, e prolificano che è una bellezza!!!

    RispondiElimina
  7. @monticiano: in effetti, il pollice verde lo ha mio marito... io mi compiaccio solo del fatto che, sino a un paio di anni fa, non riuscivo a mantenere in vita una pianta per più di un paio di giorni ed oggi, invece, ne ho alcune che hanno oltre un anno.

    @Luigi, FruFru e Maraptica: :))

    @Simo: sono lieta per il lieto fine! :) Anche io avevo paura dei cani da piccola e da circa vent'anni invece ho sempre avuto cani in giro per casa e sono i miei animali preferiti

    @Enzo: quella foto piace tantissimo anche a me e mi ha fatto scoprire quel prato che si vede nello specchietto... non me ne ero mai accorta! (è di fronte casa)

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a da qui!
Thanks for stopping by!