mercoledì 7 dicembre 2011

Un viaggio da lungo tempo agognato

Se tutto va come deve, festeggerò i miei 40 anni a Londra.
Quando sono stata a Parigi, avevo le idee molto chiare sui posti che volevo vedere e sette giorni interi di camminate da dodici ore sono bastate a stento per vedere quello che avevo deciso essere l'essenziale. Ma sono rimasta estremamente soddisfatta del risultato e di come sono riuscita a costruire itinerari comodi anche se sfiancanti... e quel viaggio a Parigi mi resterà sempre impresso per quanto mi è piaciuto.
Londra è un desiderio da molti anni. Ci sono stata una volta, anni fa, è stata una vacanza bella, ma più all'insegna dell'amicizia che del turismo. Ho girato molto poco e l'unica cosa che ricordo è il gigantesco centro commerciale in cui ho comprato il mio secondo paio di Roller Blade e alcune cose da Body Shop, tra cui un lucida labbra all'ananas che ho ancora oggi e fa ancora lo stesso profumo (sono passati quasi 15 anni). Allora qui non esisteva nemmeno Auchan, figuriamoci quel tipo di centro commerciale, che mi ricorda un po' I Portali (chi abita in zona sa di cosa parlo). Un'altra cosa che ricordo è la casa in cui ero ospite, la classica casetta indipendente a due piani con il mini giardinetto davanti e il posto macchina.
Non ho idea della zona di Londra in cui mi trovavo.

Questa è Privet Drive n.4, la casa dei Dursley in Harry Potter.
La casa di cui parlo è simile a questa... o sono io che ho trasformato il ricordo, non so.


Sui luoghi da visitare a Londra ho le idee un po' più confuse...
O meglio, vorrei vedere tutto ciò che è contemplato dalle guide e oltre, ma...

Su alcune cose sono certa, ad esempio:
1) Una fan sfegatata di Harry Potter non può non andare a vedere King Cross Station e il binario 9 e 3/4. Inoltre, mi piacerebbe pure fare uno di quei movies walking tour, che ti portano in giro e ti fanno vedere i luoghi in cui hanno girato i film. Tipo Diagon Alley oppure la porta blu di casa di Hugh Grant nel film Notting Hill...
 


Ho visto tanta roba su internet, la cosa che mi trattiene dall'infilare uno di questi tour nei miei itinerari è il fatto che le guide non credo parlino italiano (almeno da quello che ho letto) e non so quanto potremmo capire di quello che raccontano. Quindi vale la pena spendere soldi per farsi un giro accompagnati da uno che parla e tu non capisci una mazza? boh. Certo, sarebbe un bel modo per testare se gli anni trascorsi a guardare film quasi esclusivamente in lingua originale hanno portato ad un improvement del mio inglese. Non so però quanto d'accordo sarebbe il marito. E magari il giro ce lo facciamo da soli e le locations di Harry Potter le troviamo, leggendo qui.

2) Il Museo delle cere Madame Tussaud's mi ha sempre attirato molto. Cosa c'è di bello nel vedere delle statue a grandezza naturale di gente famosa? Boh... Però mi attira. Poi pare ci sia una Chamber of horrors, che mi incuriosisce.

Kate Winslet - Statua di cera.
Madame Tussauds herself.
Fondatrice del Museo omonimo e scultrice, vissuta tra il 700 e l'800.
Qui potete leggere qualcosa su di lei.


3) Il London Eye è una delle cose su cui vorrei salire, anche se penso che avrò delle vertigini terribili. Ma il marito, che ci è già salito, dice che la vista è bellissima. Speriamo di non vomitare e di non beccare un giorno di nebbia. Ma la probabilità che il tempo sia brutto è alta.
 
4) Vorrei visitare tutti i musei... però sarà impossibile, cercheremo di visitare almeno il British Museum, la Tate Modern, la National Gallery, il Natural History Museum, il Science Museum, il Victoria and Albert Museum... mmm, forse sono comunque troppi... beh, vedremo... La cosa bella è che questi sono tutti gratis, quindi puoi vederne un pezzo oggi e uno l'indomani...


5) Poi ci sono i luoghi famosi, come la Tower of London, il London Bridge e il Tower Bridge, Notting Hill, Hyde Park, Kensington Gardens, Trafalgar Square, il Big Ben, Portobello Road, China Town, Westminster, la Cattedrale St. Paul, il museo di Wimbledon... e tremila altre cose da vedere.

6) E siamo a Natale, quindi ci sono i mercatini di Natale e diverse piste di pattinaggio sul ghiaccio, dove spero di andare almeno una volta.

7) E poi là in quella zona c'è Stonehenge... 

Ho fatto una pianificazione del viaggio, giorno per giorno... una settimana è comunque poca per vedere tutto.
Dato che ho passato giorni e giorni a studiare, do qualche consiglio a chi passa di qua e magari sta andando a Londra pure lui/lei...
Come ho detto prima, molti musei di Londra sono gratis e quelli che si pagano, però, costano un sacco. Così, una soluzione che mi è sembrata molto conveniente è quella di acquistare il London Pass, che per circa 100 euro, per 6 giorni, ti consente di entrare gratis quasi ovunque e di saltare anche le code.
Per i trasporti, ammetto di essermi confusa parecchio, ma adesso credo di aver capito che la prepagata (Travelcard), conviene se stai più di 4 giorni e se giri soprattutto in zona 1 e 2 (che è abbastanza plausibile, per chi va a Londra per vacanza); c'è poi la Oyster Card, che è una carta ricaricabile, che ti fa avere un notevole sconto sul prezzo di ogni corsa (che, per la metro, in certi orari è 4 sterline!!) e non paghi oltre un massimale giornaliero, che quindi useremo nelle zone diverse da 1 e 2.
Su questo forum ci sono un sacco di informazioni utili su Travel Card e Oyster Card.
Ho scoperto che se compri la Travelcard presso una stazione ferroviaria, hai diritto a sconti tipo paghi uno prendi due (leggi qui). E poi che ci sono siti che ti consentono di stampare voucher con sconti su ristoranti, attrazioni e altro. Uno è questo. Un altro questo.


Si accettano consigli di qualunque genere su posti da vedere e posti in cui mangiare (possibilmente senza esaurire il conto in banca). Sperando di riuscire a cenare almeno la sera del mio compleanno, dato che a Parigi alle 20,30 eravamo talmente stanchi che ce ne andavamo a letto, mentre fuori c'era ancora il sole!, a volte senza nemmeno spogliarci!!
(I miei itinerari assomigliano un po' ai lavori forzati!)








11 commenti:

  1. Con questo post mi hai fatto venire voglia di andarci! Bellissima Londra, sempre e comunque!

    RispondiElimina
  2. Mai stato a Londra, e anche a me è venuta voglia di andarci !

    Ho visto però il museo delle cere di Barcelona e devo ammettere che è un'esperienza molto bella, fanno impressione queste riproduzioni, sembra quasi che stiano per muoversi tanto sono perfette e simili !
    Figuriamoci a Londra che è molto più grande e famoso !

    RispondiElimina
  3. SE vuoi qualche consiglio in privato su ciò che vale davvero vedere o ciò su cui puoi tranquillamente sorvolare, la mia posta è sul mio profilo. Un bacio cara e... "siiiiiiii viaggiareeeeeeee" :)*

    RispondiElimina
  4. Festeggiare un compleanno a Londra nella tua giovane età è un bel regalo
    Penso che lo rammenterai a lungo.
    Così come io rammento quello che feci con la mia famiglia 40 anni fa.
    Se possono interessarti alcune avventure o disavventure c'è un mio post del 21/9 di quest'anno.
    Se andate in macchina occhio alla guida che lì è diversa dalla nostra e ai parcheggi.

    RispondiElimina
  5. Ciao Fra!!
    Ma allora quando parti? E soprattutto, quand'è il tuo compleanno? Beh, posso darti ben pochi consigli, dato che a Londra ci andai quando ero bambina e ricordo ben poco, a parte i bus rossi a due piani e il museo delle cere...quello sì che lo ricordo! Mi era piaciuto da morire!!

    RispondiElimina
  6. Te la stai spassando??? Invidia e nostalgia ioooo! Sigh ;)* Auguri cara!

    RispondiElimina
  7. Dolcissimi Auguri dallo Zio Nick! :)

    RispondiElimina
  8. Sei tornata? :) Non ci racconti nulla?

    RispondiElimina
  9. Ti ho beccato! Grazie alla mia amica Sarah :-) Mi piace come racconti e come coinvolgi, e poi un pezzo del mio cuore sta in Sicilia! Ci ho studiato (Messina) e ci abita mio nipote (Acireale)! :-)
    Ho sbirciato su Parigi...ehm, beh, quasi quasi riuscivi a farmi cambiare idea...e già, per me Parigi non è il massimo, la Francia che adoro è un'altra! Ma Londra sì, Londra ha un fascino tutto suo, come dicevo anche a Maraptica! E ora visto che ti ho scoperto aspetto pure io che ci racconti!
    Buone feste a presto

    RispondiElimina
  10. Ciao, Londra e' una magica citta' che gia' da molto tempo mi ha rubato il cuore.
    Sai, ci ho vissuto per circa 8 anni ed ogni volta che leggo un post dedicato a "lei" mi manca molto.

    Thanks for sharing!!

    RispondiElimina
  11. @Chris: Adesso che ne ho visto un bel po', anche io ho pensato all'aggettivo "magica" per "lei". Otto anni e poi sei tornato... io penso che se avessi il coraggio di trasferirmi lì non so se tornerei più.

    @Nico: Grazie per i complimenti :)) Adesso qualcosa su Londra l'ho raccontata :) Adesso vado a leggermi la tua Francia che adori...

    @Maraptica: primo post su Londra scritto poco fa!! :) entusiasmo pazzesco... :))

    @Zio: già ricambiati gli auguri sul tuo blog :)))

    @Simo: sono tornata!! il mio compleanno è stato il 20...

    @il moniticiano: no, siamo andati in aereo... era strano già stare sui bus che camminavano "dal lato sbagliato", penso che guidare sarebbe stato un po' un problema! Anche io penso lo ricorderò a lungo, immagino per sempre, dato quanto mi è piaciuto questo viaggio. :)

    @Bruno: se hai l'occasione, vacci. Ne vale tanto la pena. E' bellissima, magica.

    @Marika: :))

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a da qui!
Thanks for stopping by!