mercoledì 28 marzo 2012

I capelli al centro dei nostri pensieri.

Ho dei capelli che, appena lavati non sono male, ma che, già dopo 24 ore dal lavaggio, se mi osservi bene, sembra che ci ho fatto mezza sessione di spinning. 

 
Quindi per me il lavaggio dei capelli quotidiano è una prassi. Però, stressarli con lo shampoo ogni giorno... mi sa che non fa tanto bene, così ieri ho deciso di non lavarmeli.
Il mio programma era di passare a ritirare una ricetta dal medico e poi andare da un'amica. Nessun impegno di lavoro, che sono quelli in cui cerco di mantenermi il più presentabile possibile.
Mi sono detta "chi mai potrò incontrare?".
Avevo anche deciso, in un primo momento, di mettermi la tuta per uscire.
La tuta è un capo di abbigliamento che, se hai un bel fisico e se la tuta è carina, allora sei WOW! ma se il tuo fisico è quello che è e la tuta è una classica tuta nera di Decathlon... beh.
Alla fine, lo specchio delle mie brame mi ha saggiamente consigliato di evitare la tuta, se non per sessioni di ginnastica o per dormire o per stare a casa sola. 
Così, almeno nell'abbigliamento, mi sono resa presentabile.
Quando ho deciso di non lavarmi i capelli, però, non avevo pensato che, visti gli infiniti problemi di parcheggio sia sotto casa dell'amica sia sotto lo studio medico, avrei sicuramente mollato la macchina da qualche parte e avrei fatto un bel po' di strada a piedi, aumentando non di poco le possibilità di imbattermi in gente conosciuta... trattandosi oltretutto di zona in cui ho abitato e popolata quindi da diversi conoscenti.
E poi, giusto per aumentare lo stato pietoso dei capelli, ieri c'era un caldo pazzesco e io ero vestita come a Natale.
Poco dopo aver parcheggiato la macchina, mi sono imbattuta nel primo conoscente, che non vedevo da diversi anni e con cui, ironicamente, siamo finiti a parlare di capelli... in questo caso erano i suoi, che lo hanno abbandonato quasi tutti negli anni in cui non ci siamo incontrati e ora porta la testa rasata, cosa che oltretutto gli dona. E di certo non potrà non aver notato la mia capigliatura stile spaghetti rimasti sul fondo della pentola e magari avrà pensato "perché non ti radi anche tu? vedi, a me dona, magari dona anche a te".
Dopo nemmeno dieci minuti di strada, il secondo incontro: un'amica di amici. Anche in questo caso, i capelli erano al centro dei nostri pensieri, dato che la tipa stava andando dal parrucchiere e di certo avrà pensato "e tu... perché non vieni con me?".

15 commenti:

  1. ...non credo nessuno dei due incontri abbia pensato nulla di tutto ciò...visto che sei una delle amiche più pulite e parecchio profumata che io conosca...tvb simpatica amica
    valli

    RispondiElimina
  2. ma chi hai incontrato? sono curiosa...

    RispondiElimina
  3. @Valli: grazie... tvb amica sempre sostenitrice :))))

    @dess: nessuno che conosci... uno che lavora da un vecchio cliente e un'amica di valli.

    RispondiElimina
  4. Senti, io ho sempre avuto dei capelli mosci, propprio una roba che più li lavavo e peggio era. Poi mi sono costretta a non lavarli spesso come mi aveva consigliato il dermatologo e la situazione, lentissimamente è migliorata. Ora, da un po' di mesi, uso lo shampoo secco tra un lavaggio e l'altro e la mia vita è cambiata, Giuro. Ne ho provate diverse marche ma solo una mi soddisfa. Ti consiglio di provare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Spicy: grazie per il consiglio... mi viene in mente che parecchi anni fa lo usavo... la marca che usi è americana o made in italy? in caso mi dici quale? grazie :)

      Elimina
    2. uso got to be rockin' it (di schwartzkopf), ha anche un buon profumo. In Italia non l'ho mai vita, ma avevo comprato un'altra marca di cui ora non ricordo il nome, che funziona molto bene. La confezione è verde ed è a base di amido di riso. L'avevo trovata all'ipercoop e da GD una nostra profumeria locale. Comunque io ti consigli di provare got to be se lo trovi perchè è davvero miracoloso. Ho visto che hanno anche fatto il balsamo secco e credo che lo proverò.

      Elimina
    3. @Spicy: grazie per le dritte... got to be rocking... ha anche un bel nome! :)

      Elimina
    4. Fammi sapere se riesci a provarlo!

      Elimina
  5. É per questo che nel 1700 usavano le parrucche: per evitare tutte le rogne legate ai capelli ;-)

    RispondiElimina
  6. Ahahah è davvero un gran bel discorso sui capelli il tuo!
    Ad ogni modo anche io li avevo pietosi un paio di anni addietro, e più li lavi più diventano pietosi. Ho cercato pian piano di allungare il tempo in cui non li lavavo, ora il lavo due volte alla settimana, li ho lunghi fin sotto il seno e stanno decisamente molto meglio. Troppo shampo li appesantisce! Buona giornata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Marika: io quello che posso fare è che quando non devo andare a lavorare non li lavo, ma al massimo dopo un giorno li devo lavare comunque! buona giornata anche a te :)

      Elimina
  7. Voto anche io la parrucca! Io li ho mossi, se metto la spuma e li asciugo col diffusore tengono due, tre giorni dopodiche o li lavo o li pinzo tutti all' indietro e reggono ancora un giorno....

    RispondiElimina
  8. Per la miseria, ma t'ha detto proprio male martedì scorso per la questione dei capelli.
    Se ho azzeccato che era martedì allora ha valore un detto popolare "né di venere né di marte...ecc". Praticamente gli altri giorni tutto funziona bene ma in quei due no.

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a da qui!
Thanks for stopping by!