lunedì 17 dicembre 2012

#feriteperlapace

Tutto il lavoro "importante" che dovevo fare da giugno a dicembre (e lo dovevo fare "sparpagliato" nei mesi), è finita che l'ho fatto (lo sto facendo) tutto a dicembre, nell'arco di nemmeno un mese.
Va da sé che sono stanca da morire, che lavoro come una pazza, che non ho tempo per mangiare, per scrivere, per leggere, per cazzeggiare su internet, per parlare al telefono con le amiche e che ho un sonno boia.
Lo scorso weekend è stato pazzesco, con una maratona di non so nemmeno quante ore continuative e influenza dilagante per casa, con il marito che ha trascorso diversi giorni con una temperatura corporea più elevata della sua età!! e ne ha già 38 di anni...
Mi sono pure persa la maratona di film di Verdone che hanno trasmesso su Sky e che il marito ha guardato e che io ascoltavo con un orecchio, mentre lavoravo... recitando ogni tanto le battute a memoria.
Non mi sono persa, però, ciò che pare abbia detto il papa sui matrimoni omosessuali. 
Metto il "pare" perché so che, a volte, in rete si diffondono delle boiate pazzesche che tutti retwittano i rebloggano senza premurarsi di verificare... però mi sa che è vero. Purtroppo.
Io penso che qualunque persona dotata di intelligenza dovrebbe indignarsi di fronte a certe scelleratezze che non fanno altro che alimentare l'omofobia... che mi sa che è quella che mina la pace, non le unioni omosessuali, eh!!


Ora, sto quasi pensando di farmi un profilo su twitter per twitterare qualcosa @pontifex, con l'ashtag #feriteperlapace.

15 commenti:

  1. Semplicemente perfetta la vignetta di Vauro...
    Certo che stiamo finendo in pieno delirio: sapevo che i gay erano una minaccia per i bigotti, i trogloditi, gli ignoranti, gli stupidi, ma che fossero una minaccia per la Pace non mi era mai passato per l'anticamera del cervello... e dire che sono uno che ogni tanto scrive raccontini demenziali!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Zio: potresti prendere spunto!! :))

      Elimina
  2. Il problema è proprio verificare la veridicità o meno di tutto ciò che circola in rete... Comunque, io in twitter ci sono entrato. Se decidi di farlo anche tu, il mio account è @ArianoGeta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Ariano: non mi sono ancora decisa... :)

      Elimina
  3. Non sarebbe il caso che la Chiesa la smettesse di occuparsi dei gay? Senza contare che per una sua parte da tempo questo non è un problema.

    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Kylie: sì, infatti sarebbe il caso, anche secondo me!! :)

      Elimina
  4. Non penso che alla chiesa interessi più di tanto la reazione della gente alle sue dichiarazioni, altrimenti penserebbe due volte a ciò che dice e promulga. Ma come sempre l'errore sta dalla parte di chi, acriticamente, accetta certi discorsi solo perché vengono dall'alto. Conosco diverse famiglie che hanno dai 7 figli in su perché avevano deciso di utilizzare solo metodi contraccettivi naturali perché lo diceva il papa. Ad un certo punto, però, si sono fermati quando hanno visto le conseguenze.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Tim: anche io non capisco come le persone, tante persone, possano accettare certe cose senza battere ciglio. E non parlo di persone stupide. Mah!!

      Elimina
  5. D'accordissimo con Tim.
    Mah!!!
    Cmq..volevo avvisarti che ho cambiato indirizzo del blog e ora se vuoi ricevere i miei aggiornamenti devi inserire questo nella tua blogroll:
    www.travelupsidedown.com
    :) a presto :)

    RispondiElimina
  6. Su twitter ci sono anch'io (@simonacuneo), anche se ci vado poco. Brava, fai bene a reagire. E' tutta una barzelletta, 'sta chiesa cattolica! Ormai a me fa solo ridere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Simo: pure a me fa solo ridere... o piangere. No, si twitter non ci sono... era solo un'idea! :) troppi social network... chi ce la fa! ora mi sono fissata con instagram!! :)

      Elimina
  7. Non so se hai seguito tutta la vicenda di quel prete di Lerici e del suo attacco alle donne, sempre peggio...

    Grande Verdone, ho visto solo "Al lupo, al lupo", bellissimo film, recitato bene, una bella storia, con un bell'approfondimento dei caratteri dei personaggi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Bruno: sì, purtroppo l'ho seguita... :(
      Verdone... è uno dei miei attori italiani preferiti!

      Elimina

Grazie per essere passato/a da qui!
Thanks for stopping by!