giovedì 11 aprile 2013

Dove arriveremo?

Ne leggo sempre di nuove... poco fa mi sono imbattuta in questa.
Beh, notizie nuove non sono, ma scioccanti sì. 
Mercato del sesso con animali... ma dove siamo arrivati? Ma quanto schifo fa la razza umana?
Nel  mio essere sempre ingenua come Heidi, quando qualcuno una volta mi raccontò di ragazzini che stupravano galline, rimasi sì scioccata, ma attribuii questo comportamento anomalo e perverso al fatto che questi ragazzini avevano problematiche di vario tipo. Invece, qua non si parla di ragazzini che vivono in residenze psichiatriche, ma di un mercato che coinvolge sicuramente persone che magari sembrano normali e rispettabili. 
Non ho rispetto per chi maltratta gli animali e bambini e, in generale, chi maltratta e abusa degli altri, in particolare di quelli che non possono difendersi per qualunque ragione.
Ogni tanto mi sembra di vivere in un universo parallelo e penso no, ma dai, non è possibile che succedano queste cose, adesso mi sveglio...


Questo non è un cane maltrattato, ma è il nostro amorino. Tenero come un bambino, desideroso sempre di compagnia e contatto umano. Ama dormire appoggiato alla mia coscia. E' un pelouche.

9 commenti:

  1. Purtroppo sono realtà che esistono da tempi immemorabili. Nel film l'albero degli zoccoli c'è anche una scena in cui si fa intendere un rapporto del genere. Ma lì la cosa era fatta per sottolineare (anche se in modo crudo) la solitudine del pastore. Quelo di cui parli tu è diventata una moda, forse la più estrema: non so dopo questa cosa ci potrà essere.

    RispondiElimina
  2. Lo scopo dei Maiali (in senso orwelliano) che governano il mondo (e non mi riferisco solo ai politici, anzi!) è un'umanità analfabeta e abbrutita, con carta di credito e grande schermo touch, che passi il tempo a imprimere ditate untuose sui loghi di cibo, videogiochi, musica e sesso. Con le ultime generazioni ci stiamo quasi arrivando. Dopodiché non sarà il caso di stupirsi più di niente, purtroppo. Perché questo è il punto, non la cosa (pur mostruosa) in sé. Il vecchio pastorello "ciulapégur" era un angelo, rispetto ai marmocchi che fanno videogiochi splatter in attesa di imitarli dal vivo... :-(

    RispondiElimina
  3. Ricorda in modo impressionante il libro umoristico "Non desiderare la pecora d'altri" di Strumm... non sarà che questi tizi lo hanno letto e hanno creduto che sia vero?

    RispondiElimina
  4. Cose dell'altro mondo davvero.

    RispondiElimina
  5. Non ho letto l'articolo che hai citato, ma ricordo di aver letto di questa cosa tempo fa e mi ci vollero giorni per riprendermi. Non sono per la pena di morte, ma per la legge del taglione si e anche per una bella randellata di botte...

    RispondiElimina
  6. purtroppo non c'è limite al peggio ! che altro dire ?

    RispondiElimina
  7. -.- Esiste davvero?
    Che schifo.
    No vabbè..la gente non ce la fa più. Repressa e con istinti osceni.

    RispondiElimina
  8. Secondo me penso che sia sadismo e forse, ma non si giustifica, mancanza di alternative umane.

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a da qui!
Thanks for stopping by!