giovedì 6 giugno 2013

Il giardino delle spezie segrete

Ho letto un libro che si chiama "Il giardino delle spezie segrete".
Premetto che mi è piaciuto molto, ma devo fare un appunto al titolo e a quanto scritto nella quarta di copertina.
Il titolo originale è "The Apothecary's Daughter" (La figlia del farmacista) e non c'è ombra di dubbio che sia più veritiero, oltre che più calzante di quello "tradotto" in italiano (più che tradotto, stravolto). Infatti, è vero che c'è un giardino nella storia e ci sono anche delle spezie, ma sono tutt'altro che segrete... è solo che la parola "segrete" acchiappa (anche me) e quindi hanno pensato bene di metterla nel titolo.
Inoltre, nella quarta di copertina si parla di un terribile segreto... anche qui, di terribile quel segreto non ha proprio nulla e nemmeno tanto segreto è, in quanto facile da intuire, ma hanno scelto di mettere queste parole che acchiappano lettori (anche me, di nuovo).

Great fire of London - 1666

Great plague of London - 1665-1666

A parte queste piccolezze (per modo di dire), volte a fuorviare chi non conosce il libro e acchiappare lettori che magari volevano una sorta di thriller misterioso... dato che a me piacciono sicuramente i thriller misteriosi, ma altrettanto mi piacciono le storie d'amore ambientate a Londra nel periodo della peste, io ne sono rimasta completamente affascinata.
Innanzitutto, è scritto in maniera scorrevole e mi ha completamente trascinato dentro la storia, tanto che mi sono vista scorrere in testa le immagini scena per scena, come se stessi guardando un film e questa è una cosa che mi è piaciuta molto. 
In particolare, mi sono immaginata, fin dalle prime pagine, alcuni personaggi con dei volti specifici, cosa che non mi capita spesso leggendo un libro, a meno che, ovviamente, non esista il film.


Lei, Susannah, la figlia del farmacista, ha avuto tutto il tempo la faccia di Mia Wasikowska (nei panni di Jane Eyre). In questa foto con Michael Fassbender sul set del suddetto film,



Quello che diventerà uno dei protagonisti della storia (il dottor William Ambrose), fin da pagina 1, ha avuto la faccia e la figura intera del Dr. House o, meglio, del signor Palmer di "Ragione e sentimento" (che sempre Hugh Laurie è!).



A Henry Sauvage ho dato la faccia del fratello di Kate in "Kate & Leopold"... non chiedetemi perché.


Un'altra cosa che mi è piaciuta molto è il contesto storico, reale, Londra intorno al 1665, con la peste (great plague) e il grande incendio (great fire) che la distrusse quasi completamente. 
In mezzo a questo contesto un po' inquietante, la storia di Susannah, abile speziale, che, da un giorno all'altro, si vede costretta ad abbandonare la casa del padre e la sua farmacia e a trovarsi una sistemazione diversa.
Il suo destino si intreccia con quello di Henry Sauvage, avvenente mercante, William Ambrose, scorbutico dottore e la loro zia Agnese, altrettanto scorbutica anziana signora.
Non ci sono misteri, come promettono il titolo e la sinossi, ma c'è una bella storia.

10 commenti:

  1. Non conosco il libro in questione, però posso dirti che un libro che ho comprato tempo fa si intitolava "Il gusto proibito dello zenzero" (con quel "proibito" messo ad arte) mentre il titolo originale era "Hotel at the corner of bitter and sweet"... dimmi te cosa c'entra la traduzione italiana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco... traduzione tipo questa!! :)

      Elimina
  2. Allora possiamo dire che a parte la bufala del titolo e quella della quarta di copertina il libro potrebbe attirare uno come me al quale piace leggere libri gialli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mmm... se ti piacciono solo i gialli, non so... :|

      Elimina
  3. Terrò conto del tuo giudizio.

    Bacio

    RispondiElimina
  4. Dare un volto noto ai protagonisti di un romanzo è un'esercizio mentale che faccio molto spesso anch'io, specialmente quando la storia abbonda di personaggi

    RispondiElimina
  5. (non so perché Blogger ha segato il mio commento, comunque... ricomincio daccapo!) Dare un volto noto ai protagonisti di un romanzo è un'esercizio mentale che faccio molto spesso anch'io, specialmente quando la storia abbonda di personaggi e fatico a tenere la fila o – a volte, purtroppo capita anche questo – l'autore non è sufficientemente bravo a farmeli balenare nella testa definiti come li aveva pensati lui.
    Quanto al romanzo in questione, è un po' distante dalle mie abituali letture, ma non si può mai dire. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Luca: conoscendoti, immagino che sia PARECCHIO distante dalle tue letture! :)Per il fatto di dare volti ai personaggi... non lo faccio spesso, anzi quasi mai e non so perché questa volta sì, ma mi è piaciuto molto!! :)

      Elimina
  6. Sto Leggendo il libro, consigliatomi da una mia amica, sono al 24 capitolo pertanto non so come va a finire. Posso solo dire che fin qua, è pieno di colpi di scena e che di misterioso non ha niente se non la storia in se stessa che si sviluppa pian piano..da acquistare e leggere

    RispondiElimina
  7. fangyanting20150914
    north face jackets, http://www.thenorthfaces.in.net/
    discount oakley sunglasses, http://www.oakleysunglassesdiscount.us.com/
    colts jerseys, http://www.indianapoliscoltsjersey.us/
    ysl outlet, http://www.ysloutletonline.com/
    oakley sunglasses, http://www.oakleysunglassesonline.us.com/
    ray ban uk, http://www.raybansunglass.co.uk/
    toms outlet store, http://www.tomsoutlet-stores.com/
    coach outlet, http://www.coachoutletus.us/
    michael kors handbags, http://www.michaelkorshandbagsoutletstore.us.com/
    marc jacobs, http://www.marcjacobs.cc/
    air max shoes, http://www.nikeairmaxshoess.co.uk/
    lululemon outlet, http://www.yogapants.us.com/
    nike air max 2014, http://www.airmax2014.net/
    coach outlet online, http://www.coachoutletcanada.com.co/
    swarovski jewelry, http://www.swarovski.in.net/
    chicago bulls jersey, http://www.chicagobullsjerseys.net/
    herve leger dresses, http://www.herveleger.us.com/
    louis vuitton outlet, http://www.louisvuittonoutletstore.name/
    swarovski crystal, http://www.swarovski.in.net/
    soccer jerseys, http://www.cheapsoccerjersey.net/
    oakley sunglasses, http://www.oakleysunglassesdiscount.us.com/
    the north face outlet store, http://www.thenorthfaceoutletstores.org/
    cheap uggs, http://www.uggboot.com.co/
    tiffany outlet, http://www.tiffanyjewelleryoutlets.co.uk/
    nike trainers, http://www.niketrainers.me.uk/
    chelsea jersey, http://www.chelseajerseystore.com/
    nba jerseys, http://www.nbajerseys.net/
    yoga pants, http://www.yogapants.us.com/
    cheap soccer jerseys, http://www.cheapsoccerjersey.net/
    nike air huarache, http://www.nikeairhuarache.org.uk/

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a da qui!
Thanks for stopping by!