domenica 6 ottobre 2013

Di come il robot aspirapolvere ha deluso le mie più rosee aspettative

La tomba di F. Scott Fitzgerald e di sua moglie Zelda.
Accompagnati per l'eternità da una delle frasi più belle del libro di F.S.F. "Il Grande Gatsby".
So we beat on. Boats against the current. Borne back ceaselessly into the past.
Grazie a Daniela di Inchiostro Bianco.
Ho messo questa immagine all'inizio di questo post senza una ragione particolare, solo perché mi piace. Oltretutto quella frase è una delle mie frasi preferite tratte dai libri.

Oggi vorrei parlare di come il robot aspirapolvere ha deluso le mie più rosee aspettative.
Qualche mese fa mi sono fatta tentare da un robot aspirapolvere della Samsung, che, oltre a promettere pulizie eccellenti rimanendo comodamente seduti in poltrona, prometteva anche l'invio di un tablet spacciato dal valore di € 250.
Intanto, il tablet non mi è ancora arrivato e sono passati oltre 4 mesi e il valore non è certamente più quello e forse proprio quello non è mai stato. Ma di questo non mi importa molto, non credo che avrei acquistato un tablet in questo momento, quindi, o vale 300 o 100 euro per me è la stessa cosa, ma... arrivasse!
La cosa grave, invece, è che le prestazioni promesse non corrispondono con quelle effettive. 
La mia richiesta esplicita e specifica, fondamentale nella scelta, fu una cosa del tipo "Vorrei una cosa che toglie i peli del cane" e mi risposero che questo robot faceva certamente al caso mio.
Allora, per quello che ho constatato con mano... come aspirabriciole è eccellente e vuoi mettere aspirare le briciole solo pigiando un bottone su un telecomando e startene tranquillo a cazzeggiare sul blog?! Meraviglia!
Solo che, mentre cazzeggio sul blog,  a me serviva e serve ancora un aggeggio che tolga i peli del cane, non che li sposti per tutto il pavimento senza aspirarli! Perché è questo che l'aggeggio in questione fa: sposta peli e polvere, trascinandoli da una parte all'altra della stanza. Per il resto è eccellente: non si butta dalle scale, copre tutta la superficie della stanza, si va a ricaricare da solo e tutte le altre belle cose che vengono pubblicizzate. Certo, è un po' una rottura se avete dei mobili tipo i miei che non sono né abbastanza bassi né sufficientemente alti, per cui il robot spesso ci si incastra... ma questo non è colpa sua.
Lievemente migliori sono le prestazioni se lo usi con il contenitore della polvere appena svuotato e con la funzione turbo inserita, ma certamente non è un acquisto che rifarei o che consiglierei.

Pillo al mare.


5 commenti:

  1. Come si suol dire, questo tuo post cade a fagiolo: pensavo di acquistare anche io uno di quei robottini per eliminare i peli dei miei due gatti!
    Prima di spendere una somma più alta ho comprato Virobi (http://www.virobi.it/) e posso sconsigliarlo a chiunque: il problema non sono tanto i panni, che il loro lavoro di catturare la polvere lo fanno in maniera sufficiente, ma il fatto che la parte nera a cui attacchi i panni è di un materiale così poco resistente che con il tempo, soprattutto con il continuo sbattere dell'aggeggio contro le pareti, tende a sollevarsi e a non restare più perfettamente piatto sul pavimento. Per non parlare delle piccole ruote che servono a farlo muovere e su cui si attorcigliano i capelli che raccoglie dal pavimento...
    Aggeggi infernali!
    P.S. Grazie del link :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prego per il link, anzi grazie a te per la bella immagine che hai postato :)
      Il robot che ho comprato io è questo qui http://www.samsung.com/it/consumer/home-appliances/vacuum-cleaner/robot/VCR8940L3R/XET ... Proprio poco fa ho mandato una segnalazione al servizio clienti samsung chiedendo conto e ragione e poi ho pensato anche che potrei avere un prodotto difettoso, che aspira male... Io non te lo consiglierei, a meno che il problema non sia un difetto del mio...

      Elimina
  2. Magari avresti dovuto provare il Roomba. Ho testato sia il Samsung che il Roomba ma il secondo mi ha dato più soddisfazioni. Putroppo si tratta di una prova empirica che andrebbe verficata in modo oggettivo ma credo che vada meglio. Comunque sia questi apparecchi "spazzano" casa e non hanno la stessa potenza aspirante di un aspirapolvere tradizionale.

    RispondiElimina
  3. Ciao, ti scrivo dal portale www.abebooks.it perchè abbiamo visto la foto della tomba di Fitzgerald nel blog e vorremmo usarla per un articolo, aggiungendo un link al tuo sito come credito. Per maggiori informazioni ti invito a scrivermi a lmonopoli@abebooks.com

    Saluti,

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a da qui!
Thanks for stopping by!