sabato 24 febbraio 2018

Il Principe Libero

Quando avevo ancora l'età in cui Heidi e Goldrake erano i miei programmi TV preferiti, La ballata dell'amore cieco era una delle canzoni "da grandi" che ascoltavo molto spesso... insieme a La guerra di Piero, Il testamento (non quello di Tito, quella canzone l'ho conosciuta molto dopo), La città vecchia, Carlo Martello, La ballata del Miché, La canzone di Marinella, Fila la lana, Amore che vieni amore che vai, Via del campo, Bocca di rosa, Spiritual. 
Non ci avevo mai riflettuto, ma le prime canzoni "da grandi" che ricordo nella mia vita, le prime imparate a memoria, sono tutte di Fabrizio De André.
Grazie, mamma, per i 33 giri che noi suonavamo a ripetizione (e che poi i ladri hanno rubato un giorno... almeno spero che si siano un po' evoluti ascoltandoli!).


Fabrizio De André e Dori Ghezzi

L'altro giorno hanno trasmesso il film / fiction su Fabrizio De André Il Principe Libero.
Generalmente odio le fiction, non le guardo e mi addormento... persino con Montalbano che adoro.
Questa, invece, mi ha agganciato allo schermo e mi ci ha tenuto incollata.
Non conoscevo molto della vita privata di Fabrizio De André, anzi quasi nulla. 
Dalle prime scene, la storia mi ha preso e mi ci sono immersa. Ci sono gli amici, un somigliantissimo Paolo Villaggio e Luigi Tenco spiccano tra gli altri. E, da quando è entrata in scena, Dori, poi, sono stata rapita dalla storia.
L'attore che interpreta Fabrizio è Luca Marinelli, che lo ha reso perfettamente, anche nell'interpretazione delle canzoni. Non ci sono parole, per me è stato bravissimo.
Dori Ghezzi è interpretata da Valentina Bellè, dolce, bella e brava, perfetta nella parte della donna innamorata del suo "Bicio".
La prima moglie di Fabrizio De André, Puni, è interpretata da un'altra brava attrice Elena Radonicich.
Del cast fa parte anche Ennio Fantastichini e tanti altri attori di cui non conosco i nomi, ma che si sono distinti tutti per qualità della recitazione.
Ad alcuni questa fiction non è piaciuta.
A me è piaciuta tanto, mi pare si sia capito.
Ho scoperto un Fabrizio De André uomo fragile, innamorato, simpatico, oltre al cantautore già conosciuto, geniale e dalla parte delle minoranze.


Luca Marinelli e Valentina Bellè in una scena del film

Di seguito, il backstage del film

2 commenti:

  1. Eccomi Francesca, arrivo, non posso mancare su questo post che ci accomuna parecchio! :-) Forse avrai letto su Instagram e Facebook quello che anche io ho scritto su queste due puntate! Dicono che la versione integrale sia molto molto meglio e che i tagli siano stati eccessivi, per questo vorrei comprarmela e vederla! Ci sono molti pareri discordanti, anche da parte degli stessi deandreiani doc. Ne ho sentito parlare sia molto bene, sia malissimo. A me, se tengo conto di quello che ha voluto raccontare, non è dispiaciuta, anche se so che molti si sarebbero aspettati ben altro!
    Ah, bello sentirti parlare di De André...e vedere quante cose ci accomunano :-)
    Ti abbraccio, Nico

    RispondiElimina
  2. يقول سانسوني: "من المحتمل أن تكون غرفة الاستراحة الخاصة بك من بين الغرف الأكثر زيارة في منزلك ومن دون تنظيف قياسي يمكن أن تخصص جانباً فرصة أكبر للتنظيف عندما نلتحق بها أخيراً". "إن أخذ بضع دقائق أكثر من أي وقت مضى قد يجنبك الوقت على المدى الطويل."
    شركة تنظيف
    شركة تنظيف منازل بالكويت
    شركة تنظيف منازل الجهراء
    شركة تنظيف المنطقة العاشره
    شركة تنظيف سجاد بالكويت

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a da qui!
Thanks for stopping by!